Giovedì, 26 Maggio 2022
A+ R A-

#litasitcnonsiferma

  • Gli studenti del Living Lab dell’ITAS-ITC di Rossano scoprono il nuovo museo in allestimento nell’area urbana di Corigliano, MUSAAC.

    Nell’ambito del progetto PON “Living Lab: turismo a Corigliano-Rossano”, gli studenti delle classi VB e VC hanno svolto una sessione del progetto, incontrando il gestore del Museo in allestimento di Arte Antica e pre Cinema (MUSAAC) Giacomo Felicetti. 

    Nell’edificio ottocentesco, Palazzo Donna Maria, messo a disposizione dall’Avv. Luigi Passerini e dalla sua famiglia, sarà esposto un vasto patrimonio di antichità e tesori d’arte, unici nel loro genere, di ogni epoca e nazionalità, messe insieme in oltre trent’anni da Giacomo Felicetti. La collezione di oltre 6000 opere comprende antiche lanterne magiche e macchine del cinema, oggetti liturgici, iconografie e statue, presepi, libri e molto altro; verranno disposti in apposite sale con una scheda di commento, per facilitarne la consultazione, e seguendo un determinato percorso così da valoriᴢᴢarne l’ecceᴢionalità. In seguito ad uno speech tenuto dal dott. Giuseppe F. Zangaro, docente esperto esterno, sulla nascita e funzione dei musei, il gestore ha raccontato il modo in cui negli anni è entrato in possesso di oggetti, opere e manufatti collezionandoli e, infine, esponendoli in un museo per consentirne la fruizione al pubblico. 

    «…Tutti i musei nascono dalle passioni e la mia è quella per i presepi, sono sempre rimasto affascinato dal loro messaggio di fede e così ho iniziato a collezionarli…» esprime così la sua passione.

    https://www.lacittanuova.org/wp-
    Alcune pagine del libro sul Codex Purpureus Rossanensis di Gebhardt e Harnack (Lipsia, 1880)

    Dopo aver visto alcuni pezzi della collezione quali: I vangeli, la traduzione di Padre Carlo M. Curci e le tavole di Gustavo Dorè, con i bassorilievi in bronzo di Giuseppe Marinucci sulla copertina, l’Evangelarium Codex Graecus Purpureus Rossanensis di Adolf v. Harnack, Theodor von Zahn e Oscar von Gebhardt, con testi interamente in tedesco e illustrazioni delle miniature del Codex Purpureus Rossanensis; e la lanterna magica Zeiss di fine ‘800, che aveva la funzione di un proiettore in cui si utilizzavano delle diapositive in vetro dipinto; gli studenti, accompagnati dalla tutor prof.ssa Caterina Ioele, sono partiti alla scoperta della collezione contenente presepi e oggetti, usufruendo di un’esperienza unica, un meraviglioso viaggio attraverso secoli di storia.

    Il MUSAAC verrà aperto al pubblico entro quest’anno e potrà essere visitato nel Centro Storico di Corigliano nella centralissima piazza posta all’inizio della storica via Roma.

    Mariagrazia Martino e gli studenti della VB e VC TUR ITAS-ITC “Rossano”

    https://www.lacittanuova.org/wp-
     
  • Il flusso di lavoro studio odontoiatrico – Laboratorio odontotecnico e Intarsi dentali

    figuar 1

    Con gli incontri tenutisi Mercoledì 5 e Sabato 15 Maggio u.s., si è concluso il ciclo di seminari per gli Odontotecnici organizzati dell’IIS ITAS ITC come assolvimento dei percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento (PCTO).

    Nel primo incontro, la dott.ssa Graziano Donatella si è occupata degli Intarsi dentali. Dopo averne dato la definizione, ha descritto le quattro tipologie di intarsi che variano a seconda della rimozione della carie. Ha proseguito il suo discorso con la descrizione delle fasi operative che si individuano in: preparazione della struttura dentaria residua, impronta, laboratorio, prova del manufatto e cementazione.                                                                   Ampio spazio è stato dato alla rilevazione dell’impronta dentaria, esponendo la differenza tra impronta tradizionale ed impronta digitale. La dott.ssa ha delineato le caratteristiche, i limiti e i vantaggi di entrambe le modalità. Durante la relazione è intervenuta anche l’assistente allo studio odontoiatrico Panettiere Erika, la quale ha portato ai ragazzi la sua esperienza professionale e ha spiegato qual è il percorso formativo previsto per poter esercitare tale professione.

    La rappresentazione dei casi di studio, prima della conclusione del seminario, ha contraddistinto l’intervento rendendolo più efficace agli occhi degli studenti che hanno assistito con grande attenzione. Di grande forza il messaggio della dott.ssa Graziano sul valore del lavoro di squadra e sulla specializzazione di ogni professionista, grazie al quale si può crescere ed incrementare le esperienze.

     figura 2

    Nel secondo incontro, il dott. Antonio Aiello è intervenuto sull’argomento: Flusso di lavoro studio dentistico-laboratorio odontotecnico. Il dott. Ha esordito invitando gli alunni a rimboccarsi le maniche affinché possano inserirsi al meglio nel mondo del lavoro, privilegiando la buona formazione e le buone esperienze professionali che faranno i futuri odontotecnici. Proseguendo nel suo discorso, ha descritto l’organizzazione dello studio odontoiatrico e delle figure che lo compongono e delle loro relative funzioni.

    È passato, poi, a definire, attraverso anche alcuni casi studio, l’attività del dentista e dell’odontotecnico, per esempio, la rilevazione del colore dentale in cui si sono cimentati anche alcuni degli alunni. Con questa prova, si è sottolineata la soggettività della determinazione e quindi la necessità di standardizzare la comunicazione del colore attraverso, per esempio, la fotografia digitale.

    Altro momento importante è stato dedicato a spiegare cosa devono gestire il dentista e l’odontotecnico: lo studio del caso attraverso un confronto, le riabilitazioni protesiche, gli intarsi, l’ortodonzia, la prevenzione di traumi sportivi, evidenziando quanto sia necessario che le competenze siano sempre aggiornate, per stare al passo coi tempi, dato che i materiali, i sistemi di produzione e i supporti digitali stanno cambiando rapidamente.

    A tal proposito, il dott. Aiello ha esortato gli studenti a studiare, a formarsi e ad approfondire anche, e soprattutto, il lavoro di squadra, perché lavorativamente per crescere bene, bisogna farlo insieme.

    Momento fondamentale, per entrambi gli appuntamenti, è stato il dibattito e gli interventi dei ragazzi, i quali, grazie alla loro curiosità, hanno proposto spunti di riflessione molto interessanti, ai quali i relatori sono stati ben disposti a rispondere.

     

     

     

     

     

  • Reinventare la didattica per rimanere al passo, su TuttoScuola di Maggio 2021

    DICIANNI

    Le buone prassi dell'IIS ITAS ITC Rossano in primo piano sulla rivista specializzata Tuttoscuola del mese di Maggio. L' articolo, a firma della dirigente Anna Maria Di Cianni, testimonia l'esperienza della scuola che dirige e come, nonostante la pandemia, sia possibile "Reinventare la didattica per rimanere al passo".

    A pagina 10 l'articolo completo. 

     

    CONSULTA IL MENSILE TUTTOSCUOLA DI MAGGIO 2021

     

     

     

     

     

  • Seminario Esperienziale: “Maison Celestino: viaggio nell’alta moda, dall’arte tessile calabrese alla sartorialità italiana.

    Così come previsto nella programmazione didattico-educativa e ai fini dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento, si comunica che le studentesse della classe in indirizzo parteciperanno al seminario esperienziale in oggetto. Nelle giornate di martedì 11 e 18 c.m., dalle ore 10.00 alle ore 12.00, le studentesse in indirizzo incontreranno, sulla piattaforma Teams, il professore Filippo Celestino che interverrà sul seminario in oggetto. I docenti in servizio vigileranno su tutti gli studenti che parteciperanno al seminario. Per la buona riuscita dell’attività programmata, si fa appello alla collaborazione di tutto il personale coinvolto.

    CIRCOLARE 

  • Seminario Esperienziale: “La pianificazione dei flussi di lavoro studio-laboratorio.”

    Così come previsto nella programmazione didattico-educativa e ai fini dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento, si comunica che gli studenti delle classi in indirizzo parteciperanno al seminario esperienziale in oggetto. Sabato 15 c.m., dalle ore 09.40 alle ore 11.40, gli studenti in indirizzo incontreranno, sulla piattaforma Teams -stanza Seminari Esperienziali-, il dott. Antonio Aiello, medico odontoiatra, che interverrà sul seminario in oggetto. Gli studenti della classe articolata, gruppo ottico, seguiranno l’attività didattica prevista in orario con il docente dell’ora. I docenti in servizio vigileranno su tutti gli studenti che parteciperanno al seminario. Per la buona riuscita dell’attività programmata, si fa appello alla collaborazione di tutto il personale coinvolto. 

    CIRCOLARE 

  • Seminario Esperienziale: “Viviamo in positivo”

    Si comunica che gli studenti in indirizzo, nella giornata di venerdì 14 e 21 c.m., parteciperanno al seminario esperienziale in oggetto. A partire dalle ore 09.40 di entrambe le giornate gli studenti incontreranno, sulla piattaforma Teams –canale generale- i volontari dell’Associazione Viviamo in Positivo, esperti di clownterapia. Gli studenti saranno vigilati dai docenti in servizio. Per la buona riuscita dell’attività programmata, si fa appello alla collaborazione di tutto il personale coinvolto.

    CIRCOLARE 

  • L’ITAS ITC ROSSANO E GLI EVENTI CULTURALI DIGITALI SULLA LEGALITA’

    itas itc eventi on line

    Il covid e la pandemia non hanno fermato l’Itas Itc di Rossano con l’attività culturale e di educazione alla legalità.

    L’istituto ha continuato a discutere su argomenti rilevanti per la formazione di cittadini responsabili.

    Attraverso la piattaforma Teams,  alla guida del Dirigente Scolastico, la Dr.ssa Anna Maria Di Cianni e con la collaborazione della Prof. Graziella Algieri, del Prof. Antonio Mazzieri e della Prof.ssa Irene Collia, ha proseguito a pianificare eventi cultuali in forma digitale.

    Il primo evento il 16 dicembre 2020, ha visto ospite dell’Istituto il Dr. Giacomo Ebner, Giudice del dibattimento e delle indagini preliminari in Roma, ideatore della Notte bianca della legalità che ha aperto il Tribunale di Roma a circa 5000 ragazzi.

    “ Guida Galattica  per adolescenti e per chi ci si imbatte”, il testo, scritto a più mani, presentato dal magistrato, tocca argomenti rilevanti:  dalla criminalità, alla corruzione, all’eutanasia, alla violenza di genere. Emozionante, riflessivo, ricco di contenuti sociali, etici, giuridici, la tavola rotonda online tra i docenti, gli studenti dell’Itas Itc di Rossano e il Magistrato Giacomo Ebner.

     “ Il nostro compito deve essere anche quello di prevenire la corruzione e la criminalità sensibilizzando i giovani”, ha più volte ribadito il magistrato Ebner. “ Un magistrato che trema senza paura” che ha trasmesso agli studenti il suo inarrestabile amore per l’educazione alla legalità, dedicando il suo prezioso tempo ai giovani per divulgare la cultura dei valori civili, morali e giuridici.

    Il secondo evento culturale digitale, il 7 Maggio 2021, ha visto come ospite il Maggiore Giuseppe Calà che ha affrontato il delicato tema  dell’immigrazione, della sorveglianza dei confini esterni dell’Unione.

     Il primo intervento in mare al quale sono chiamati, per la nostra costa Jonica, il Comando e il Maggiore Giuseppe Calà della stazione navale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, soprattutto in questo particolare momento storico che ci vede anche in una conclamata pandemia da covid.

    La responsabilità del presidio, del soccorso di vite umane, vede in prima linea, in Calabria, la risorsa specializzata comandata dal Maggiore Calà che ha il compito permanente di prevenzione e contrasto ai traffici illeciti fra i quali quello dei migranti clandestini via mare.

    Riflessivo l’invito del Maggiore Calà agli studenti, di prodigarsi e di non perdere nessuna tappa degli studi scolastici, necessari per realizzare il loro stesso futuro. Questo Paese “ non ha bisogno di super uomini e di super donne ma solo di uomini e donne oneste”, il monito del Maggiore che ha fatto vibrare le corde delle emozioni di tutti i presenti.

    La nota conclusiva dei lavori da parte della Dirigente, la Dr.ssa Anna Maria Di Cianni, ha fatto affiorare  “ una delle priorità dell’educazione scolastica che è quella, senza alcun dubbio, di formare cittadini consapevoli”. “ Obiettivi irrinunciabili per la nostra scuola “ conclude la Dirigente Di Cianni, “ di formare cittadini in grado di partecipare consapevolmente alla costruzione di una società improntata sul rispetto delle regole e sulla cultura della legalità”.

    Itas Itc Rossano  

    su Il Blog Di Rossano del 07/05/2021

     

     

  • Seminario Esperienziale: “La tecnica dell’intarsio dentale”

    Odontoiatria conservativa | Studio Odontoiatrico San Pietro - Legnago -  Verona

    Oggetto: Seminario Esperienziale: “La tecnica dell’intarsio dentale”

    Così come previsto nella programmazione didattico-educativa e ai fini dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento, si comunica che gli studenti delle classi in indirizzo parteciperanno al seminario esperienziale in oggetto.

    Mercoledì 05 c.m., dalle ore 10.20 alle ore 12.20, gli studenti in indirizzo incontreranno, sulla piattaforma Teams -stanza Seminari Esperienziali-, la dott.ssa Donatella Graziano che interverrà sul seminario in oggetto.

    Gli studenti della classe articolata, gruppo ottico, seguiranno l’attività didattica prevista in orario con il docente dell’ora.

    I docenti in servizio vigileranno su tutti gli studenti che parteciperanno al seminario. Per la buona riuscita dell’attività programmata, si fa appello alla collaborazione di tutto il personale coinvolto.

    CIRCOLARE 

     

     

     

     

  • Incontro formativo, con la Dott.ssa Stefania Barbieri, igienista dentale

    1

    2

    Grande partecipazione, da parte dei ragazzi dell’indirizzo odontotecnico dell’IIS ITAS ITC Rossano, al terzo incontro formativo, con la Dott.ssa Stefania Barbieri, igienista dentale, giorno 28 Aprile. Incipit del seminario, la figura dell’igienista dentale: chi è, quale il suo percorso formativo e quali i suoi compiti. L’igienista dentale segue un percorso di studi di laurea triennale e può proseguire con il percorso magistrale. Compila la cartella clinica del paziente, provvede all’ablazione del tartaro e levigatura delle radici, provvede all’istruzione su metodiche di igiene orale e uso di mezzi diagnostici idonei ad evidenziare placca batterica e patina dentale, insomma un esperto a tutto tondo che ricopre anche il ruolo di divulgatore scientifico, colui che mette a disposizione le sue competenze anche attraverso i social.

    La Dottoressa ha dato, poi, anche dei cenni dell’anatomia del cavo orale soffermandosi sul parodonto, l’organo su cui lavora l’igienista e si concentra tutta la sua attività professionale. Si è parlato del biofilm batterico che è presente nella bocca umana: ne esistono circa 700 specie diverse!

    La placca batterica costituisce la principale causa delle patologie orali, per questo motivo è bene ricordarsi di lavarsi i denti dopo ogni pasto e di non far passare troppo tempo tra un lavaggio e l’altro (8 ore per tre volte al giorno), ha ricordato l’igienista.

    Una corretta igiene orale quotidiana e la scelta dei giusti presidi, evita l’accumularsi della placca batterica e quindi il formarsi del tartaro.

    A tal proposito, momento che ha suscitato molto interesse è stato proprio quando la dottoressa ha illustrato i presidi di igiene orale: spazzolino manuale, elettrico e monociuffo, scovolino, filo interdentale, forcella tendifilo e nettalingua. Dopo aver descritto le caratteristiche di ciascuno, i ragazzi hanno assistito a video dimostrativi sul corretto utilizzo di tali strumenti.

    A rendere il tutto coeso e coinciso sono stati gli esempi di pratica clinica che, come sempre, attirano l’attenzione e la curiosità degli studenti. Proprio la curiosità è uno dei concetti su cui la dottoressa si è soffermata, sostenendo la sua importanza, soprattutto nei ragazzi che vogliono approcciarsi a qualunque tipo di lavoro. Messaggio conclusivo del seminario è stato quello di apprezzare il lavoro in team multidisciplinari, gruppi professionali con le diverse figure che ruotano attorno all’odontoiatria, per dare il meglio di sé. Durante il seminario, molti e interessanti, sono stati gli interventi dei discenti, che si sono lasciati andare a domande di tipo tecnico e anche a curiosità personali.

     

     

     

  • II EVENTO CULTURALE DIGITALE - L'IMMIGRAZIONE: LA SORVEGLIANZA DEI CONFINI ESTERNI DELL'UNIONE E PRIMO INTERVENTO IN MARE

    MANIFESTOo

    Il 7 Maggio ospite dell'Itas Itc di Rossano, il Maggiore Giuseppe Calà, Comandante della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia. 

     

    Una tavola rotonda online con gli studenti, i docenti e il Dirigente su un tema delicato e rilevante come quello dell’immigrazione clandestina via mare sulle coste joniche. 

    Il Maggiore Giuseppe Calà, illustrerà, in dibattito con gli studenti, il pronto intervento della stazione navale di Vibo Valentia in difesa delle coste e le conseguenze di uno dei maggiori fenomeni illeciti oggi esistente. 

     
     
  • La figura professionale dell’igienista dentale. Igiene e salute della bocca.

    sorriso

    Oggetto: Seminario Esperienziale: “La figura professionale dell’igienista dentale. Igiene e salute della bocca.”

    Così come previsto nella programmazione didattico-educativa e ai fini dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento, si comunica che gli studenti delle classi in indirizzo parteciperanno al seminario esperienziale in oggetto.

    In data odierna, dalle ore 10.20 alle ore 12.20, gli studenti in indirizzo incontreranno, sulla piattaforma Teams - stanza Seminari Esperienziali -, la dottoressa Barbieri che interverrà sul seminario in oggetto.

    Gli studenti delle classi articolate, gruppo Ottico, seguiranno l’attività didattica prevista in orario con il docente dell’ora.

    I docenti in servizio vigileranno su tutti gli studenti che parteciperanno al seminario. Per la buona riuscita dell’attività programmata, si fa appello alla collaborazione di tutto il personale coinvolto.

    CIRCOLARE

     

     

     

     

     

     

     

     

  • Diagnosi dei colori in odontoiatria e fotografia dentale

    falbo

    Si è tenuto Sabato 24 Aprile, il secondo incontro formativo per gli alunni del terzo e quarto anno dell’indirizzo odontotecnico dell’IIS ITAS ITC Rossano.

    Il seminario esperienziale, dal titolo: “Diagnosi dei colori in odontoiatria e fotografia dentale” ha fornito numerosi spunti di riflessione ed ha visto la partecipazione attiva degli alunni durante il dibattito.

    A relazionare il dott. Loiacono Pasquale, Odontoiatra, che, nella prima parte del suo intervento, si è soffermato sull’Estetica del colore, partendo dalla definizione di colore in relazione alla luce, in quanto è da essa che si forma il colore. E’ passato, poi, a definire le tre caratteristiche di Munsell: tinta, croma e valore; tra esse, la più importate nei riguardi della modellazione dentale è il valore, o luminosità, che definisce la quantità di grigio presente nel colore stesso: “E’, infatti, la quantità di grigio che fa il dente”, ha affermato. In un altro passaggio, Loiacono ha ribadito che la bellezza del dente dipende anche da chi esegue la stratificazione e quindi da chi riesce ad usare correttamente le masse. Altro passaggio rilevante ha visto la trattazione della cosiddetta anatomia ottica per la percezione di colori, attraverso cui stabilire parametri oggettivi per non sbagliare il colore dei denti: opacità, traslucenza e trasparenza.

    La seconda parte della relazione, si è incentrata sulla fotografia dentale e sue caratteristiche. Il dottore ha sottolineato come la fotografia, pur rimanendo un settore super specialistico, sia esplorazione della realtà, utile per capire la struttura dentale. Costituisce inoltre, un importante strumento sia per il clinico che per l’odontotecnico, perché allena l’osservazione ed è supporto per i vari interventi.            In tal senso, saper usare lo strumento della fotografia odontoiatrica, contribuisce al successo clinico e professionale. A rafforzare tale affermazione, la descrizione di alcuni casi di studio che l’odontoiatra ha riferito essere parte della sua personale esperienza professionale.

    Importante messaggio è stato quello di educare i giovani alla fotografia, intesa come strumento specialistico per il loro successo professionale che, come lo è per lui, deve essere guidato da una bussola che contiene sui quattro punti cardinale l’amore per il vero, l’estetica, la precisione e l’accuratezza. La fotografia è anche biglietto da visita per costruire la propria immagine di odontotecnico attraverso un portfolio di immagini dei lavori realizzati per costruire la propria identità digitale. Rappresenta, inoltre, un efficace strumento di comunicazione tra il clinico e l’odontotecnico.  

     

     

     

  • LIVING LAB SUL TURISMO CON DESTINAZIONE CORIGLIANO-ROSSANO

    WhatsApp Image 2021 04 22 at 20.15.02

    Nell'ambito di un progetto PON dell’ITAS-ITC di Rossano

    LIVING LAB SUL TURISMO CON DESTINAZIONE CORIGLIANO-ROSSANO

    Gli studenti delle classi VB e VC indirizzo turistico realizzeranno uno studio sul posizionamento di mercato del nostro territorio sul web e sui social.

     

    Il Progetto fa riferimento al PON “Living Lab: turismo a Corigliano-Rossano” che prevede la formazione di professionalità capaci di risolvere problemi e analizzare processi, attraverso la sperimentazione simulata di tipiche situazioni gestionali d’impresa. Le attività hanno l’obiettivo di creare un Living Lab Turisticosul processo di posizionamento che richiede creatività e un’attenta analisi di lunghe serie di dati, quindi la creazione di un’immagine della destinazione; esulla realizzazione di un sistema integrato di servizi turistici. Prevede lo svolgimento di attività rivolte ai cittadini residenti e ai turisti, coinvolgendo istituzioni, associazioni e attività produttive, il cui risultato finale sarà quello di elaborare uno studio su come Corigliano-Rossano è presente sui social, un documento strategico molto importante, in cui si individua la strategia da usare a livello economico e culturale. L’obiettivo è quello di creare un’offerta integrata e coordinata per promuovere gli attrattori turistico-culturali di Corigliano-Rossano. Lo Spin Off dell’Università della Calabria “Smart City Instruments” che sviluppa e produce prodotti e servizi innovativi per la smart innovation, elabora, strumenti software e hardware in linea con le tendenze di uso dei marcatori identitari distintivi; stimola i cittadini a migliorare le modalità di accoglienza ed incoraggia le imprese locali ad investire ed innovare, nel nostro caso, nel settore del turismo. Ciò è quanto si ripropone di fare la scuola attraverso il Living Lab, che, in questa particolare situazione, in cui versa tutto il mondo, è ammirevole come garantisca, anche se con molte limitazioni, l’effettuazione del progetto e l’interazione necessaria a dare un senso di normalità questa realtà ormai stravolta, dando un ruolo rilevante al turismo e alla cultura. Docente esperto esterno è il dott. Giuseppe F. Zangaro che ha impostato le attività progettuali incentrandole su aspetti pratici ed innovativi, dando un ruolo di grande rilievo agli studenti che avranno il compito di elaborare una proposta concreta da sottoporre all’Amministrazione Comunale.

    «La scuola ci dà l’opportunità di fare un’esperienza nuova e concreta di interfacciarci con una realtà che credevamo inesistente o lontana dalla nostra, grazie al Living Lab abbiamo la possibilità di fare conoscere la nostra città piena di cultura e bellezza agli altri» esprime così la sua opinione una delle studentesse del corso.

    Tutto questo è reso possibile grazie alla partecipazione e alla collaborazione degli studenti, al coinvolgimento delle docenti Silvia Citi, Caterina Ioele e soprattutto alla Dirigente Scolastica dr.ssa Anna Maria Di Cianni che è riuscita ad ottenere il finanziamento di questo importante Progetto PON.

    Corigliano-Rossano (CS), lì 20 aprile 2021

    Mariagrazia Martino

    con gli studenti del LIVING LAB

     

    WhatsApp Image 2021 04 22 at 20.15.02 1

  • “L’efficacia e l’efficienza del volontariato”

    Oggetto: “L’efficacia e l’efficienza del volontariato”

    Così come previsto nella programmazione didattico-educativa, si comunica che gli studenti della classe III A SSAS parteciperanno al 3° incontro previsto per il rilascio dell’attestato di volontario ospedaliero. Venerdì 23 c.m., a partire dalle ore 10.00, gli studenti in indirizzo parteciperanno, sulla piattaforma Teams, al seminario/dibattito tenuto dalla prof.ssa Carolina Musarra, Responsabile dei Volontari AVO del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Corigliano Rossano -A.U. Corigliano.

    Gli studenti saranno vigilati dai docenti in servizio.

    Per la buona riuscita dell’attività programmata, si fa appello alla collaborazione di tutto il personale coinvolto.

    CIRCOLARE 

     

     

     

     

  • Professionisti inContrano fuTuri Odontotecnici

     175093157 4511720292176304 2534800700775811922 n
    Venerdì 16 aprile gli studenti dell’indirizzo Odontotecnico dell’IIS ITAS ITC Rossano, guidato dalla Ds Anna Maria DI CIANNI, hanno partecipato con entusiasmo ed attenzione ad un’importante giornata formativa. Si è tenuto, infatti, il primo dei cinque seminari esperienziali, facenti parte dell’iniziativa “Professionisti inContrano fuTuri Odontotecnici”, organizzati dal prof. Francesco Falbo, con l’obiettivo di rafforzare le conoscenze e le competenze degli studenti.
    A relazionare l’Odontotecnico Mirko Aleotti che si è occupato del tema: La modellazione dentale: dalla tradizionale alla virtuale. Partendo dalla differenza tra modellazione analogica e digitale, l’esperto esterno, si è poi soffermato sull’importanza e il valore che la mano dell’odontotecnico riveste, infatti, nonostante si utilizzino strumentazioni moderne e tecnologicamente avanzate, resta indispensabile ed è lo strumento per eccellenza. Il manufatto, prodotto per mezzo della tecnologia Cad-Cam, va comunque perfezionato dall’odontotecnico che lo rende definitivo. Grande l’attenzione dei ragazzi, particolarmente colpiti soprattutto dalla descrizione di alcuni casi di studio che l’odontotecnico ha riferito e che fanno parte della sua personale esperienza professionale. Aleotti ha ribadito che, il suo, pur essendo un lavoro di tipo manuale, è importante farlo con il cuore e con tanto impegno, al fine di soddisfare le esigenze funzionali ed estetiche del paziente. Particolarmente apprezzata dai ragazzi, la metafora dei binari. I binari rappresentano le due figure professionali dell’odontoiatra e dell’odontotecnico, i quali, proprio come i binari viaggiano parallelamente, ma hanno come unica stazione di riferimento: il paziente. Filo conduttore dell’esposizione è stato il binomio conoscenza ed esperienza, caratteristiche basilari del lavoro dell’odontotecnico e che devono costituire gli elementi fondamentali per fare bene il proprio lavoro.
    La partecipazione attiva degli alunni, attraverso interventi pertinenti, ha reso ancora più interessante l’incontro e ha confermato che le attività trasversali stimolano interessi e motivano positivamente.
     
     
     
     
     
     
  • Seminario Esperienziale “Viviamo in positivo”

    Home - Vip Italia ODV

    Si comunica che gli studenti delle classi 1A SAS e 2A SAS, nelle giornate di giovedì 8 e 15 aprile, parteciperanno al seminario esperienziale in oggetto.

    A partire dalle ore 11.00 di entrambe le giornate gli studenti incontreranno, sulla piattaforma Teams – stanza Seminari Esperienziali - i volontari dell’Associazione Viviamo in Positivo, esperti di clownterapia. 

    Gli studenti saranno vigilati dai docenti in servizio.

    Per la buona riuscita dell’attività programmata, si fa appello alla collaborazione di tutto il personale coinvolto.

    CIRCOLARE DEL DIRIGENTE 

     

     

     

     

     

     

  • Partecipazione concorso artistico-letterario “La città in cui vivo” - Studenti del primo Biennio

    litasitcnonsiferma

    OGGETTO: Partecipazione concorso artistico-letterario “La città in cui vivo” - Studenti del primo Biennio


    In allegato si trasmette proroga del bando del concorso artistico – letterario “La città in cui vivo”, rivolto agli studenti del primo Biennio.
    I partecipanti dovranno realizzare un’opera, rigorosamente inedita, ispirata ad un luogo, un odore o un ricordo associato alla città di Corigliano Rossano.
    I partecipanti al concorso potranno esprimersi con diverse forme di arte e iscriversi ad una delle seguenti sezioni:

    • scrittura, fotografia.

    LEGGI TUTTO 

    SCARICA IL BANDO 

     

     

     

     

     

  • Seminario esperienziale dal titolo “Quando le emozioni diventano cura” tenuto dalla Dott.ssa Elena Sodano

    sodano

     

    Un altro importante appuntamento per gli studenti dell’IIS ITAS ITCIl 25 Marzo u.s. la 3A dell’indirizzo Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale ha partecipato al seminario esperienziale dal titolo “Quando le emozioni diventano cura” tenuto dalla Dott.ssa Elena Sodano, alla quale va un grazie speciale. Un grazie speciale da noi studenti alla dottoressa che ha saputo presentarci un tema così poco conosciuto, come quello della fragilità mentale in generale e della demenza in particolare, con competenza, professionalità e soprattutto delicatezza. Molto spesso le malattie mentali non vengono riconosciute a causa della scarsa informazione che si ha su di esse e questo incontro ci ha dato l’occasione di parlarne e, soprattutto, ha cambiato il nostro sguardo su questo problema che tocca sempre più famiglie e impegna sempre di più la ricerca scientifica anche perché, come tutti sappiamo, l’Alzheimer è una malattia in forte crescita a livello mondiale e scoprire che la nostra Calabria ha competenze e realtà all’avanguardia ci riempie di orgoglio, oltre che di speranza. Il nostro grazie anche alla dirigente scolastica, dott.ssa Anna Maria Di Cianni e al suo staff per essere sempre disponibile ad organizzare nuovi seminari e darci la possibilità di confrontarci e crescere.

    #litasitcnonsiferma

  • Seminario Esperienziale: “Quando le emozioni diventano cura. Alzheimer e altre demenze”

    SAS

    Così come previsto nella programmazione didattico-educativa e ai fini dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento, si comunica che gli studenti della classe IIIA SSAS parteciperanno al seminario esperienziale in oggetto.

    Giovedì 25 c.m., a partire dalle ore 10.00, gli studenti in indirizzo incontreranno, sulla piattaforma Teams –canale Generale della classe-, la dottoressa Elena Sodano, ideatrice TE.CI.

    Gli studenti saranno vigilati dai docenti in servizio. Per la buona riuscita dell’attività programmata, si fa appello alla collaborazione di tutto il personale coinvolto.

    CIRCOLARE 

     

     

     

     

  • “I diversi volti della Sofferenza Umana”, questo il titolo del 2° incontro formativo per Volontari Ospedalieri organizzato dall’AVO a livello nazionale e locale in modalità telematica per gli studenti dell’IIS ITAS ITC di Rossano.

     

    WhatsApp Image 2021 03 20 at 19.17.48

     

    SAS

    Sabato 6 marzo 2021, noi ragazzi della classe IIIA, indirizzo Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale, abbiamo partecipato a questo secondo incontro di formazione che ha avuto come relatrice la dottoressa Vincenzina Golluscio. Il suo intervento ci ha incantati e coinvolti, molte le domande che le abbiamo rivolto, soprattutto sul rapporto che si instaura con il paziente. Il rapporto medico-paziente è un rapporto molto particolare perché presuppone piena fiducia tra due persone che, fondamentalmente, non si conoscono. Spesso il paziente non pone completa fiducia nel medico e nel ruolo che ricopre e l’intervento del volontario è fondamentale, mantenendo sempre grande discrezionalità e professionalità. Per noi è stato un incontro molto significativo e ci piacerebbe far parte di questa associazione per aiutare i malati, spesso soli negli ospedali, anche solo per migliorare qualche minuto della loro giornata con un semplice sorriso. Ci teniamo a ringraziare l’A.V.O. di Corigliano Rossano, la dottoressa Vincenzina Golluscio, la preside Anna Maria Di Cianni, la vicepreside Rossella Scaramuzza e la professoressa Irene Collia per l’opportunità dataci, nella speranza di incontrarci dal vivo per continuare questo percorso formativo insieme. 

     

     

     

         

DENOMINAZIONE E SEDE 

POSIZIONE

Istituto d'Istruzione Superiore
ITAS ITC ROSSANO

Via Nazionale, 87064 Corigliano Rossano (CS)

 

     CODICI ISTITUZIONALI

logo miur ministero istruzione

Codice Meccanografico
CSIS04600Q

Codice Fiscale
97022350785

Codice iPA

RECAPITI TELEFONICI E MAIL

recapiti

Tel. 0983 511227
PEO:csis04600q@istruzione.it
PEC:csis04600q@pec.istruzione.it

ACCESSIBILITA' SITO

accessibilitàagid

SEGNALAZIONE AI SENSI DELLE LINEE GUIDA AGID

Per qualunque segnalazione riferibile alla mancata applicazione delle Linee Guida AgID sull'accessibilità inviare una comunicazione agli indirizzi PEO e PEC istituzionali.

 

PRIVACY

dpo eu 1

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI - DATA PROTECTION OFFICER 

 

Copyright © IIS ITAS ITC ROSSANO 2002-2021